Rin Tin Tin Tabasco (Vol. 1) - Si muore soli a Meow York City

  • Title: Rin Tin Tin Tabasco (Vol. 1) - Si muore soli a Meow York City
  • Author: Manuel Crispo
  • ISBN:
  • Page: 364
  • Format: Formato Kindle
  • Rin Tin Tin Tabasco Vol Si muore soli a Meow York City Meow York City I ratti tramano i cani vivono reclusi in un quartiere ghetto i felini sonnecchiano Il Detective Privato Rin Tin Tin Tabasco un gatto color carbone che si guadagna da vivere ficc
    Meow York City, 1920 I ratti tramano, i cani vivono reclusi in un quartiere ghetto, i felini sonnecchiano Il Detective Privato Rin Tin Tin Tabasco un gatto color carbone che si guadagna da vivere ficcando il naso nei loschi affari di una citt lasciva e sonnolenta, tra una sbronza al bancone dellHells Kitten e uno spuntino a base di pesce Una gattina calico verr a scuoterlo dal suo cinico torpore, trascinandolo in una vicenda di sangue e cemento Tabasco si lascer coinvolgere, nonostante sappia bene che le calico portano solo guai.Primo volume di un ciclo di cinque uscite, Si muore soli a Meow York City rievoca, per atmosfere e contenuti, il cruento Sin City, dove i criminali sono per tutti a quattro zampe, ed il perfetto biglietto da visita per Rin Tin Tin Tabasco, un micio detective fascinoso e rude come Marlowe.

    • [PDF] × Free Read ↠ Rin Tin Tin Tabasco (Vol. 1) - Si muore soli a Meow York City : by Manuel Crispo ✓
      364 Manuel Crispo
    • thumbnail Title: [PDF] × Free Read ↠ Rin Tin Tin Tabasco (Vol. 1) - Si muore soli a Meow York City : by Manuel Crispo ✓
      Posted by:Manuel Crispo
      Published :2019-02-02T15:19:28+00:00

    About Manuel Crispo


    1. Manuel Crispo Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Rin Tin Tin Tabasco (Vol. 1) - Si muore soli a Meow York City book, this is one of the most wanted Manuel Crispo author readers around the world.


    156 Comments


    1. Come dice il titolo ho trovato quest'opera un simpatico racconto noir a tema furry(il furry é il sottogenere che ha per protagonisti animali antropomorfi come il Robin Hood della Disney).Il racconto é veloce e scorrevole, volutamente scritto seguendo tutti gli stereotopi del genere; non c'é approfondimento psicologico dei personaggi(non é un difetto in questo caso) e l'intreccio narrativo é volutamente semplice.In definitiva un racconto carino che fará sicuramente piacere a chi ama i vecch [...]

      Reply

    2. Consigliato a tutti gli amanti dell'hard boiled in generale e di Chandler in particolare. Sono bastate le prime venti righe a conquistarmi: l'ambientazione anni '20, i felini disincantati che bazzicano questi bassifondi corrotti (umani, troppo umani!), ma soprattutto il fiorire ad ogni passo di citazioni, rimandi e giochi di parole. Una lettura attenta vi farà scovare una perla dietro l'altra, per non parlare delle note a piè di pagina, vere e proprie storie nella storia. Lasciatevi sorprender [...]

      Reply

    3. Lettura veloce e piacevole. Un buon racconto di intrattenimento, con qualche bella idea, soprattutto all'inizio. Se ne potrebbe trarre un fumetto

      Reply

    4. Rin Tin Tin Tabasco è un racconto che va letto tutto lentamente, con voce roca per il fumo e l'alcol, con una musica di pianobar in sottofondo. E va letto rigorosamente in bianco e nero.I personaggi della serie (cinque racconti di questo è la prima uscita) sono animali antropomorfi che abitano questa New York riadattata. Citazioni e riferimenti si sprecano, da un Howard il papero che forse ci ho visto solo perché già me l'aspettavo, passando dai Looney Tunes, per finire con il gran numero di [...]

      Reply

    5. Un Detective privato Gatto si muove seguendo il suo leggendario fiuto per una metropoli popolata di animali parlanti dove gli umani non esistono (?). Chi sta cercando di incastrare il noto mafioso Deep Silver Silverson? A che gioco sta giocando la bella moglie del boss? E perché a prenderle è sempre e solo il rattoppatissimo Rin Tin Tin Tabasco, un impermeabile parlante ma taciturno e un talento nel prendere la gente sbagliata sempre di contropelo? Leggendo questo racconto riderete come non ma [...]

      Reply

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *